W

8 giugno 2015

POS registratore di cassa per pagamenti, fattura e scontrino digitale

Fra norme che incentivano i pagamenti digitali e opportunità del mondo interconnesso, il mercato della moneta elettronica presenta ampi spazi di crescita stimolando le imprese a sviluppare prodotti e servizi di tendenza. Tra queste anche Ingenico, che propone un innovativo POS registratore di cassa: primo ECR-POS in Italia, iWE 280 accetta pagamenti con carte elettroniche e transazioni mobili, funge da registratore di cassa ed è predisposto per invio telematico dei corrispettivi (scontrino digitale) ed emissione di fatture elettroniche, adatto a PMI commerciali, professionisti, ambulanti, agenti e tutti coloro che necessitano di misuratori fiscali nonché di POS per pagamenti digitali.

Trend
"Un ottimo esempio di come l’innovazione tecnologica possa agevolare gli esercenti nella gestione quotidiana della propria attività: certificato e in linea con gli obblighi di legge, è il dispositivo più innovativo con soluzione di business più compatta disponibile sul mercato".
Così sintetizza Luciano Cavazzana, presidente e Ad di Ingenico Italia, illustrando i dati di mercato: dal 2007 al 2014 l’uso dei contanti in Italia si è ridotto dal 95% all’86%, ma rispetto alla media europea del 59% ci sono ancora ampi margini di crescita, ancjhe considerando il valore transato sui consumi totali è del 15% (31% la media UE) e il quello medio di una transazione di 75,5 euro (50,5 di media europea).

Quadro normativo
Limitazione del contante, obbligo POS, fatturazione elettronica verso la PA (dal 2017 incentivata anche tra privati): sono le principali disposizioni che spingono verso l’uso dei pagamenti digitali. E tra due anni scatteranno anche memorizzazione elettronica e trasmissione telematica quotidiana all’Agenzia delle Entrate dei corrispettivi (scontrino elettronico).

ECR-POS iWE 280
Con interfaccia intuitiva e touchscreen, batteria di lunga durata, funzioni multimedia (audio e video) e connettività GPRS ed Ethernet (per uso in mobilità o in negozio/ufficio), accetta tutti i pagamenti elettronici (carte anche contactless, transazioni NFC, Apple Pay) e la firma elettronica. Certificato come POS dal Consorzio Bancomat e come misuratore fiscale dall’Agenzia delle Entrate, presenta le seguenti funzioni di cassa: memoria fiscale, giornale di fondo, stampante, due display. Opzionali: lettore di codici a barre, GPS, cassetta del denaro con comando elettromeccanico. Entro fine anno arriverà anche un ulteriore prodotto: un registratore di cassa con funzioni di POS, pensato per il negozio fisico, lo studio professionale o l’ufficio.



Barbara Weisz @ PMI

Torna alle news

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare l'esperienza utente. Utilizzando il nostro sito l'utente acconsente a tutti i cookie in conformità con la Privacy Policy.